Una sera

Ho perso il conto di che giorno sia, ma mi rendo conto che i primi tempi a casa sono stati più produttivi. Ora mi sento all interno di una bolla di cui non vedo le pareti; per cercare di dare un senso alla situazione ho deciso di iniziare ad utilizzare questo sito non solo come archivio dei lavori editoriali che faccio ( quaderni, poster e fanzine) ma come un outlet di tutto ciò che faccio e trovo.

Nel corso degli anni ho riempito una cartella con immagini che mi hanno colpito per il design o per l accostamento dei colori. I bei tempi di tumblr e blogger sono scomparsi, ma ciò non vuol dire che bisogna lasciare l egemonia a ig e tiktok.

Disclaimer. Spesso non avrò la fonte dell’immagine.

Altro disclaimer. Non uso l apostrofo quando scrivo qua, ma so quando ci va.